Ramo - Silvia Vanni [recensione] LouchoBi BookS Parliamo di libri

News

LouchoBi BookS Parliamo di libri

Benvenuti, Amicony! Louchobi Books è un blog che parla di libri, fumetti, curiosità, novità, di tutto quello che vive attorno al mondo di inchiostro o di eInk. Un tavolo attorno cui si siedono gli amici per parlare delle loro letture e scambiarsi idee, consigli, scoperte, opinioni. Buona vita, Amicony e non smettete mai di sognare!

venerdì 4 ottobre 2019

Ramo - Silvia Vanni [recensione]





Ramo Silvia Vanni

Ciao a tutti lettori, Io sono Aldo e bentornati nell'angolo dell'Ashura dove oggi vi presento Ramo di Silvia Vanni.

Come state? Come stanno andando le vostre letture?


Storie Toccanti e dove trovarle

Come avrete ben capito sono una persona che ama le storie molto 
toccanti, quei racconti capaci d'emozionarti come pochi, capaci di toccare le corde più nascoste del nostro animo.

Con la recensione di oggi vi voglio parlare di un graphic novel che mi ha letteralmente devastato, aspettavo questa uscita da tantissimo tempo. Lo puntavo già dal momento dell'annuncio.
Avete presente quando leggete una sinossi e la sentite cucita sulla vostra anima?
Quella lettura che è stata creata appositamente per voi? Quella storia che già avete vissuto e che temete d'affrontare nuovamente?





Ramo Silvia VanniIl titolo in questione è Ramo di Silvia Vanni edito Bao Publishing, cartonato completamente a colori composto all'incirca da 140 pagine.

Omar suonava il pianoforte, ma ora è morto. Eppure… la sua anima non ha perso coscienza di sé, vede ancora i vivi. Come mai? Che abbia a che fare con l’enorme dolore che prova Altea, che ha appena perso il fidanzato in un tragico incidente? In che modo il decesso del giovane è legato alla morte di Omar, e alla sua incapacità di lasciar andare le vestigia della sua vita ormai terminata? Una giovane donna che non vuole più vivere e un uomo che non accetta di essere morto; potranno guarirsi a vicenda? Difficile a dirsi, soprattutto ora che Omar non è che un pallido riflesso della persona che era, e forse anche per questo lo potete chiamare… Ramo.
Il romanzo grafico di esordio, come autrice completa, della talentuosa Silvia Vanni.
Due Perfetti estranei

I protagonisti della nostra storia sono Altea e Omar, due ragazzi qualsiasi con una vita normalissima, senza tanti sfarzi o fronzoli. I due inizialmente non si conosceranno, saranno due perfetti estranei, ma il destino ci metterà lo zampino e incrocerà le loro vite.

 La prima è una ragazza innamorata, timida e fragile mentre il secondo è un pianista, osservatore e brillante che cercherà in tutti i modi di far colpo sulla giovane ragazza (che ahimè è già fidanzata).

Ramo Silvia Vanni
Ora vi starete domandando, Ashura mio caro dove sta la storia strappalacrime che ci hai promesso? Perché ci stai parlando del classico cliché del triangolo amoroso dove il ragazzino carino va dietro alla bella ragazza fidanzata per poi finire nel classico lieto fine?

Bhé posso solo dirvi che il nostro povero Omar è ormai un fantasma e veglia sulla vita della povera ragazza dopo un terribile lutto.
Ramo ha un dono davvero speciale ed unico nel suo genere, riesce a rivelarci quello che succede e come ci si sente nel restare solo e perdere una persona cara.



Ramo Silvia VanniLa nostra Altea dovrà fare i conti con quel vuoto che abbiamo nel cuore, quel vuoto che si viene a creare quando qualcuno ci lascia all'improvviso e di come è davvero difficile far fronte alla vita di tutti i giorni. 
Com'è possibile andare avanti pur avendo ancora addosso il profumo del nostro amore? 
Come farò a mettere tutta la mia storia d'amore in una scatola e conservarlo nei meandri della casa?

Ramo è una storia toccante, empatica e strappalacrime che va oltre tutto ciò che ci aspettiamo, va oltre il dolore, le lacrime, i momenti bui e desolati che chi sopravvive ad un lutto deve affrontare.

La tematica della morte e dell'abbandono è affrontata in un modo così dolce e delicato che vi sorprenderà.


La storia di una rinascita



Ramo Silvia VanniE' una storia di una rinascita, un'accettazione, una ripresa e e una consapevolezza maggiore della propria vita e delle proprie capacità. Il tutto unito e mixato con una story line
pazzesca e fantastica.

Questo graphic novel è adatto davvero a tutti i lettori da quelli più sensibili fino ad arrivare a tutte quelle persone che portano una costante corazza dai sentimenti e dalle emozioni, Ramo saprà sgretolare qualsiasi barriera e confine.

Molte di queste emozioni ci verranno trasmesse anche dai disegni e della colorazione, così dolce e delicata capace di trasportarvi in un'altra dimensione.

Qui trovate la video recensione e il link per acquistare questa meraviglia.

Chi è Silvia Vanni?
Silvia Vanni, Fantafumino nel web, è nata a Castelnuovo di Garfagnana nel 1989. Da sempre appassionata di fumetto, studia fumetto e colorazione digitale alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Nel 2013 vince il Project contest di Lucca Comics and Games, che la porterà a pubblicare con Edizioni BD il suo primo fumetto, La città dei cuori innocenti. Nel 2016 esce Salomé edito da Kleiner Flug, nel quale realizza i disegni. Nel mentre lavora come illustratrice freelance e collabora con diverse realtà indipendenti.

Per ora è tutto ma solo per ora Ashura vi saluta e ci leggiamo dopo!