Il Cubo dei Mille Mondi - LuFio [recensione] LouchoBi BookS Parliamo di libri

News

LouchoBi BookS Parliamo di libri

Benvenuti, Amicony! Louchobi Books è un blog che parla di libri, fumetti, curiosità, novità, di tutto quello che vive attorno al mondo di inchiostro o di eInk. Un tavolo attorno cui si siedono gli amici per parlare delle loro letture e scambiarsi idee, consigli, scoperte, opinioni. Buona vita, Amicony e non smettete mai di sognare!

domenica 26 aprile 2020

Il Cubo dei Mille Mondi - LuFio [recensione]

Ciao a tutti lettori, Io sono Aldo e bentornati nell'angolo dell'Ashura dove oggi vi presento Il Cubo dei Mille Mondi di LuFio.

Come state? Come stanno andando le vostre letture?

La mia esperienza col fantasy

Il Cubo dei Mille Mondi LuFioSin da piccolo mi sono sempre approcciato al genere fantasy, quando ero un piccolo fagiolino mi buttavo a capofitto nei racconti di Terry Brooks e Clive S. Lewis, sognando un giorno di poter vivere anch'io delle avventure fantastiche.

Quando si cresce con questi pilastri del genere fantasy, si hanno degli standard molto elevati e col passare del tempo difficilmente ho letto storie e vicende che potessero equiparare questi autori.

Secondo me, realizzare un racconto fantasy è abbastanza complicato, bisogna creare un mondo perfetto, ricco di particolari e dettagli capaci di coinvolgere il lettore, bisogna creare dei personaggi a 360 gradi privi di cliché e luoghi comuni, insomma ci vuole tantissimo lavoro e impegno.

Il Cubo dei Mille Mondi, il fantasy per eccellenza

Il Cubo dei Mille Mondi LuFio
Con la recensione di oggi vi voglio parlare di un titolo che secondo me ha tutti i requisiti per diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati (e non) del genere fantasy,un graphic novel che unisce un comparto visivo eccezionale con una storia avvincente e ricca di colpi di scena.
Il Cubo dei Mille mondi è il titolo di esordio di LuFio in casa Bao Publishing, un graphic novel completamente a colori composto all'incirca da 174 pagine.

Alex non ricorda neanche di aver dimenticato una vita intera, in un’altra realtà, e la sua stessa importanza in una lotta millenaria per salvare l’universo. Presto sarà costretto a ricordare, e il mondo come lo ha sempre conosciuto perderà senso. Il romanzo grafico d’esordio di LuFio è spettacolare, mozzafiato, denso di accadimenti e sostenuto da un world-building magistrale, sia a livello contenutistico che grafico. Se vi siete mai chiesti come sarebbe stato se Jorge Luis Borges avesse scritto Jumanji, be’, la risposta è questo libro.

Il protagonista della nostra storia è Alexander, un giovane ragazzo che lavora all'interno di una biblioteca, il suo compito è quello di archiviare i testi antichi e cimeli storici. Il ragazzo, seppur viva a Londra, una delle città più belle e suggestive d'Europa, si sente un pesce fuor d'acqua, non riesce ad integrarsi in una città così frenetica e non riesce ad incastrarsi in questi meccanismi così particolari. Trascorre tutte le sue giornate alternando lavoro e vita domestica, una routine molto tranquilla e fin troppo piatta.


Il Cubo dei Mille Mondi LuFio
Un giorno gli viene incaricato di ritirare una spedizione e portare tutto il contenuto all'interno dell'ufficio del Professor J.K. e mentre esamina il contenuto di quest'ultimo entra a contatto con uno strano oggetto molto particolare.
Un cimelio, un reperto con una forma strana, troppo perfetta per essere qualcosa di datato e storico. Avete mai visto un cubo perfetto senza segni d'usura o segni del tempo? Una volta toccato, il cubo inizierà a brillare di luce propria e teletrasporterà il malcapitato in un altro luogo.

Al suo risveglio incontrerà la figura di una donna che innanzitutto riconoscerà e lo chiamerà per nome (com'è possibile una cosa del genere?) e l'avvertirà sul prossimo pericolo incombente. Infatti "La setta degli Occhi" , setta oscura e mossa dalle più spietate azioni e guidata da un folle che si fa chiamare "Il Maestro", è alla ricerca del manufatto e della sua persona.

Ma l'incontro tra i due durerà molto poco in quanto verrà teletrasportato nuovamente in un altro luogo ma l'unica certezza, in mezzo a questo baraonda, è che la sua vita è in pericolo e deve scappare dalla Setta.

Il Cubo dei Mille Mondi LuFio
Una volta atterrato e approdato in quello che gli sembrerà una normalissima foresta, Alexander verrà fatto prigioniero della Setta, che l'aspettava calorosamente a braccia aperte.

Prigioniero, confuso, spaesato e ormai privo di ogni forza, il nostro eroe si lascerà prendere dallo sconforto ma per fortuna incontrerà Ellie , un diavolo rosso, che l'aiuterà a fuggire dell'avamposto.

Questo che avete appena letto è solo il 1% della trama che verrà sviluppata all'interno del nostro graphic novel un titolo davvero ben realizzato che ha in sé davvero tanti requisiti per diventerà un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere.


Alazashea, un mondo magnifico

Il Cubo dei Mille Mondi LuFio
Innanzitutto il mondo di Alazashea è davvero ben caratterizzato e sviluppato in un modo così minuzioso e maniacale, che ogni singolo elemento avrà una storia, un background che darà un senso di veridicità e di concretezza.

Ho davvero amato la differenza delle varie famiglie di diavoli e delle varie caratteristiche che disgiungono l'una dall'altra oppure sono rimasto incantato dalle mitologie e dalle figure più particolari e complesse, come ad esempio le tre sorelle.




Trama e disegni Perfetti

La trama così complessa e articolata è valorizzata e supportato da questi disegni e colorazioni a dir poco sensazionali. Ogni tavola è un orgasmo per gli occhi, ogni singolo ambiente è studiato nei particolari e determinate scene vi toglieranno il fiato.

Ammetto d'aver impiegato tantissimo tempo nel completare questa lettura perché mi soffermavo ogni istante nel contemplare l'ambiente circostante e le colorazioni.
Queste tinte pastello, così ben studiate mi hanno ricordato tantissimo la mano e i colori del grande Golo Zhao.

Si l'ammetto sono entrato nella modalità fanboy ma questo graphic novel è davvero eccezionale: ottimi disegni, personaggi caratterizzati, trama mai banale e priva di cliché, finale da urlo e colorazioni magnifiche.

Qui trovate il link alla video recensione e il link per acquistare questa piccola perla.

Chi è LuFio?

Luca Fiore (in arte LuFio) nasce a Genova nel 1989. Nutre da sempre la passione per le storie d’avventura e per il disegno, continuando a coltivarla imperterrito come autodidatta, nonostante i diversi percorsi di studio che intraprenderà.
Il cubo dei mille mondi, edito da Bao Publishing, è il suo primo graphic novel.


Per ora è tutto ma solo per ora, Ashura vi saluta e ci leggiamo dopo!