Libri ed ebook horror gratis (...o quasi) + ENG [Notti Horror] LouchoBi BookS Parliamo di libri

News

LouchoBi BookS Parliamo di libri

Benvenuti, Amicony! Louchobi Books è un blog che parla di libri, fumetti, curiosità, novità, di tutto quello che vive attorno al mondo di inchiostro o di eInk. Un tavolo attorno cui si siedono gli amici per parlare delle loro letture e scambiarsi idee, consigli, scoperte, opinioni. Buona vita, Amicony e non smettete mai di sognare!

mercoledì 12 agosto 2020

Libri ed ebook horror gratis (...o quasi) + ENG [Notti Horror]

Ciao Amicony, oggi vi presento libri a tema horrormodernifreschi, digitali e sopratutto gratis (o quasi, ecco).

E alla fine qualche piccolo consiglio per chi vuole buttarsi nella lettura in lingua con proposte dello stesso tipo a livelli di difficoltà decisamente diversi diversi di lettura.

Notti Horror - 5 libri da incubo per un brivido estivo +2 [recensione]

Ho pensato di dedicare un articolo ad una serie di short novel a tema horror, da gustare come piccoli intermezzi per qualche calda notte insonne durante questa estate corrosiva che ricordi un po' quell'atmosfera da Notte horror che ci teneva incollati alla tv nelle belle estati di tanti anni fa.

Fatemi sapere se i miei consigli vi sono piaciuti e se ve ne interessano altri ma, sopratutto, fatemi sapere anche se avete voi dei consigli per me, cosi da poterli anche aggiungere a questi o proporne di nuovi!

State attenti a dove vi suggerisco l'eventuale acquisto perché potrebbero esserci piacevoli sorprese... ma attenzione, vi avverto: niente di tutto quello che c'è qui sotto è per deboli di cuore e ne è consigliata la lettura lontana da pasti e con un orsacchiotto vicino.

Finchè c'è carne sulle ossa di Antonio Lanzetta

"Era il terzo giorno di seguito che vedeva quell’uomo al parco. Un tizio ordinario. Faccia pulita e sempre rasata, giacca di tweed fuori moda, doppio mento. Portava al guinzaglio un cucciolo di cane zoppo, fermandosi con un sorriso da fesso ad aspettare che la bestia annusasse ogni singola carta sull’asfalto, ogni cazzo di ciuffo d’erba o traccia di piscio lasciata da qualche altro animale come se fosse la cosa più importante del mondo. Vinnie fumava la sua canna e li osservava incuriosito. A volte sembrava che fosse il cane a portare a passeggio l’uomo, con l’andatura ciondolante, un orecchio mozzato e le cicatrici sul collo. Sembravano due relitti, due creature dimenticate dal mondo che si completavano a vicenda in un modo che lui non sarebbe mai riuscito a comprendere."
Un racconto thriller dell'autore de Il Buio Dentro. 

Antonio Lanzetta ci regala questo racconto dove il brivido si mescola al terrore, dove qualcosa di soprannaturale sembra allungare le mani sull'incubo che è la realtà di Vinnie
Un finale che vi farà alzare un angolo della bocca e gustare un po' la soddisfazione.
Un thriller soprannaturale (?) crudo e spietato.
Clicca qui o sulla copertina per la tua copia (disponibile in formato elettronico in tutti gli store online)! 


I titoli che seguono potrete averli in modo completamente gratuito e senza alcun disturbo iscrivendovi alla mailing list della casa editrice Dunwich Edizioni, che non solo ci intrattiene con testi di diverse e sempre nuove tematiche salutandoci periodicamente con gli aggiornamenti del mese, ma che ogni tanto ci regalala letteralmente gioie allegando alla mail uno dei suoi titoli.

Ve ne propongo alcuni, potrete richiedere quelli che vi siete persi direttamente seguendo le informazioni che troverete in mailing list.
Che aspettate? Cliccate sul nome della casa editrice o sulle parole mailing list per iscrivervi subito!

Il sacerdote del sangue di David Falchi 

Novella omaggio tramite l'iscrizione alla newsletter Dunwich Edizioni.
Regala un piccolo spiraglio su un personaggio apparso nell'ultimo capitolo di "Purgatory" (il secondo volume della serie "The Shadow Gate").
Il primo incontro fra lui e Kiesel.
L'esorcista che si fonde con Supernatural, lotta tra uomo e demone su piani d'esistenza diversi e colpi di scena inaspettati. 
Orrore soprannaturale demoni vendicativi, non mollerete la presa.
Buon viaggo, Kiesel.



Il rumore del mare di Samuele Fabbrizzi

Clicca la copertina per iscriverti e 
richiedere tutti i titoli gratuiti!
Eh, qui assicuratevi di avere digerito da almeno 3 ore e di non avere voglia di farvi uno spuntino mentre ne sfogliate le pagine perchè... è crudo.
Crudo come carne squarciata e cadaveri dilaniati, crudo come la vendetta di un mondo che viene schiacciato dall'uomo che, come ribadito dalla morale del racconto, non è a capo della catena alimentare sulla Terra.
Quanto il carnefice diventa vittima e scopre gli orrori che ha provocato avrà poche occasioni per trovare la strada della redenzione.
Gore e splatter, con un fondo di punk e di true crime.
Da leggere di giorno, in montagna.

La parrucca di David Camparsi

La parrucca David Camparsi
Clicca sulla copertina 
per iscriverti alla newsletter

Dall'autore di Una geografia delle tenebre (cliccaci sopra) abbiamo questo racconto lungo tutto dedicato al mondo delle ossessioni.
Quando un momento della tua vita decide le sorti del tuo destino e un oggetto è in grado di prendere possesso della tua anima.
L'ossessione malata e degenerata per una sporca e ridicola parrucca divora la mente e il corpo di un uomo qualunque, portandolo ad una follia autodistruttiva che logora e sconvolge.
Da leggere, weird italiano divertente e fuori di testa.




Lip Service - Wesley Southard

Lip Service Wesley Southard
Clicca sulla copertina 
per iscriverti alla newsletter
Dall'autore del mio amatissimo One for the road, Wesley Southard (cliccaci sopra), abbiamo il delirio più totale di un incubo acido e psichedelico.
Svegliarsi nel cuore della notte da umide labbra che baciano, mordono, leccano...
Una robina tranquilla per andare a letto e fare dolci sogni tra le braccia di Morfeo. 
Dopo essersi drogati pesantemente.
Giusto per non dimenticarsi dell'inferno in cui ci aveva fatti precipitare col suo One for the road, Wesley mantiene alta l'attenzione in questo piccolo scritto blasfemo e fuori di testa.



Sempre da casa Dunwich bellissime novelle che vi faranno pregustare le ambientazioni di Dead Sea, di The Hollower con qualche piccola sorpresa! 


Sow di Tim Currain

clicca sulla copertina
Holly non è più la stessa.
Un tempo era una donna bella, sana e forte, completamente devota a suo marito Richard. Quando è rimasta incinta, lui era al settimo cielo. Finalmente avrebbero coronato il loro amore con la nascita di un figlio.
Ma poi Holly inizia a cambiare.
Comincia a leggere strani libri antichi e frequenta una misteriosa levatrice chiamata Mrs. Crouch. Giorno dopo giorno, è sempre meno simile alla donna che Richard ha sposato, degenerando lentamente in qualcosa di malvagio e mostruoso.
Il bambino che porta in grembo non è suo. Anzi, non è neppure umano.
Holly sta per scatenare l’inferno sulla Terra.
La mia prima è stata che fosse un po' banalotta l'idea di partenza e che immaginavo già dove si sarebbe andati a parrare. 
L'ho creduto per circa 5 pagine.
Poi mi sono ricordato che l'ha scritto Tim Curran e no, non c'è nulla di banale o prevedibile.
Una storia d'amore travagliata è quella in cui un demone si insinua tra le lenzuola...
Prossimamente vi parlerò di un titolo di Curran che lascerà senza fiato gli amanti di Melville e di Hodgson.
Lo trovate cliccando QUI, la recensione di Dead Sea.

Per Emmy di Mary SanGiovanni

A volte, non importa quanto tu sia vigile, non puoi tenere al sicuro i tuoi cari. Dana McCluskey e suo padre sanno molto bene che possono esserci dei pericoli dietro ogni angolo. Avrebbero voluto tenere Emmy al sicuro, ma alcune minacce sono impossibili da prevedere. E ci sono degli angoli che non possiamo vedere, luoghi sperduti al di là della nostra comprensione, dove i nostri cari possono perdersi, e dove il pericolo è fin troppo reale.
La mia adoratissima miss Sangiovanni che ho apprezzato in The Hollower (clicca per leggere l'articolo in questione) e che ha saputo stupirmi raccontando una storia che aveva premesse altine e un tasso di rischio di sfociare nell'ovvio e nel già sentito altissimo, ha saputo lasciarmi piacevolmente meravigliato anche stavolta.
Insomma non è mica facile riuscire a stupire con un libro che in tutto e per tutto ricorda una creepypasta, come riuscirà a farlo con una sorta di prequel?
Beh, ci riesce.
Quasi più bello del libro principale, Per Emmy è un racconto coi fiocchi, bello, emozionante e intenso. 


I bonus di questa lista sono libri in lingua, inediti in Italia, ma che troverete senza difficoltà gratis (o quasi) sui vari store online e rappresentano qualcosa di moderno che nel nostro paese manca del panorama horror: l'originalità e nuovi autori.

Chi di voi mi segue su Instagram saprà anche che adoro leggere in lingua anche se ovviamente per alcuni titoli me ne trovo costretto perché purtroppo non lo trovo edito qui da noi.

Amen, mi accontento e vi presento racconti capitati un po' a caso cercando negli store o chiedendo consigli su Goodreads, con punti di vista e trame cosi originali che mi hanno stupito e voglio proporli a chi di voi non si sente bloccato dalla barriera linguistica.

Il primo è di più facile accesso come livello di conoscenza quasi di base della lingua (come premesso dall'autore "scrivo in inglese non in americano") mentre il secondo mi ha dato non poche difficoltà, spero che qualcuno di voi sappia leggerlo come acqua che scorre perché per me è stato un incubo tradurlo!
Man mano che ve li presento cerco di darvi il mio parere sul livello di inglese che richiedono.

Undead winter di T.M. Williams

Un piccolo tocco. Questo è tutto ciò che serve per penetrare l'oscurità. Infettare. Distruggere.
Una pestilenza ha reso inabile l'umanità, diffondendosi in tutto il mondo più velocemente di quanto potesse mai essere contenuta. Quasi da un giorno all'altro il mondo è svegliato da una nuova realtà e dalla consapevolezza che nessuno è al sicuro, non una singola anima vivente.
Mentre il virus prende il controllo, l'umanità viene messa in ginocchio. I pochi rimasti intatti combattono freneticamente per la loro sopravvivenza, anche se sanno che il loro futuro non esiste più, facendo l'inimmaginabile sull'orlo della morte.
Una storia oscura che mostra esattamente quanto disperata, quanto oscura l'umanità possa ottenere una volta che arriva l'inverno non morto.
Questo racconto perseguiterà i lettori molto tempo dopo la lettura dell'ultima pagina. Una storia che vorrai leggere ancora e ancora.
Un estratto di un'opera maggiore di T.M. Williams che racchiude tutto l'orrore del suo genio.
Un mondo devastato dall'ultima apocalisse zombie e una civiltà ridotta letteralmente all'osso.
Le vicende si intrecciano tra militaripolitici reduci da una disastro sociale e civili che sopravvivono e... gli zombie stessi.
Una corale di disperazione, sangue, fame e morte che si dipana in un lungo inverno tra tradimenti, promesse infrante e fame innaturale.
Originale il modo che ha l'uomo di affrontare la piaga degli zombie in questa ambientazione e di come la società si è, per cosi dire, adattata alla compresenza di un'altra specie predatrice.
Il livello di inglese è medio ma accessibilissimo.


Hive di Griffin Hayes

Quasi duecento anni dopo che il pianeta fu devastato da milioni di non morti Zee, la razza umana sta ancora lottando per ricostruire. Gli Zee potrebbero essere lontani, ma lo sono anche secoli di progressi scientifici.
Un gruppo che si autodefinisce The Keepers of Knowledge ha deciso di recuperare e proteggere quella poca tecnologia sopravvissuta alla caduta. Quando quattro dei loro Prospettori scompaiono, i Custodi si rivolgono a una mercenaria senza fronzoli di nome Azina e al suo eclettico equipaggio di veterani incalliti per trovarli.
La ricerca conduce il gruppo in una città sotterranea fatiscente. Ma ciò che sembra solo un'altra rovina di un'epoca passata non è quasi deserto come sembra. Presto, una semplice missione di salvataggio diventa una discesa scivolosa all'inferno mentre Azina e i suoi uomini risvegliano inconsapevolmente un mondo selvaggio e assetato di sangue. Chi resisterà e combatterà e chi avrà la fortuna di rimanere morto?
Hive è un romanzo di zombi ricco di azione diverso da qualsiasi cosa tu abbia mai letto prima.
Di ben più alte pretese è invece la barriera linguistica che ci troviamo ad affrontare qui.
Frasi idiomatiche ed espressione gergali costellano il testo e rendono la traduzione davvero, davvero ostica e la comprensione un filo discontinua.
Tuttavia questo fantasy horror è qualcosa di originale e ben poco visto in Italia.
La civiltà come la conosciamo è sepolta sotto non una ma ben due apocalissi che hanno distrutto il mondo e sulle rovine del quale è stato ricostruito tutto.
Non vi è più memoria, infatti, del mondo per come lo conosciamo noi oggi ma l'umanità è sopravvissuta a misteriose e mitologiche catastrofi nei millenni che ci aspettano e uno di essi, il terribile flagello Zee, pare non essere del tutto morto.
Cosa nascondono le antiche rovine sotterranee di un mondo che non esiste più.
(purtroppo la versione gratuita in ebook del libro non è più distribuita da Amazon ma da Kobo, il link che troverete cliccando sulla copertina vi aiuterà comunque a trovare il titolo)

The Decline of Morality and Impact of Violent Media on Impressionable Minds in a Post-Zombie Society di Nathan Allen

Clicca sulla copertina
La scuola è finita. E' una afosa giornata estiva e un gruppo di teenager metropolitani cercano un nuovo modo per ammazzare il tempo e combattere la noia. Mentre i ragazzi vogliono mettere alla prova i limiti della loro invincibilità tentando una pericolosa acrobazia con lo skateboard, le ragazze vogliono solo scappare dal caldo e andare a casa. Mentre uno zombie vaga per il vicinato. 
Vi dico solo: zombie, bulldog francesi, youtuber in erba, fuochi d'artificio... 
Uno spaccato di una società sopravvissuta all'avanzata del morbo degli zombie, che li ha ridotti a poco meno che malati quarantenati, oggetti di scherno o di profitto.
In parte la paura è ormai scomparsa, in parte ha quel fascino del brivido che attira tanto i teenager in una calda estate di vacanza dopo un anno di scuola infruttuosa.
Fin dove cambierebbe la nostra incrollabile etica in un mondo la cui moralità è stata soppiantata da un ordinarietà paradossale.
Livello di lingua accessibilissimo, interessante notare come e quanto cambi il registro linguistico dai ragazzi, agli adulti ed alla voce narrante.
Tenere il dizionario sempre a portata di mano per qualche termine ostico, ma questo dovrebbe valere sempre, no?
Assolutamente consigliato!



Eccoci arrivati alla fine Amicony, spero che questo articolo vi sia piaciuto e che vogliate suggerirmi nuovi titoli da proporre nel paronama horror italiano (e non).

Vi auguro buone vacanze e buone letture e possa la fortuna essere sempre dalla vostra parte (cit.), sopratutto, buona vita!