Strega Comanda Colore - Chiara Tagliaferri [recensione] LouchoBi BookS Parliamo di libri

News

Strega Comanda Colore - Chiara Tagliaferri [recensione]

Ciao a tutti ragazzə, bentornati sul blog dove oggi vi presento Strega comanda colore di Chiara Tagliaferri edito Mondadori 


Come state? Come procedono le vostre letture?

UN DUE TRE STAI LÀ [trama]


strega comanda colore chiara tagliaferri recensione
Facciamo una piccola premessa, il discorso che sto per fare è molto amarcord e pieno di nostalgia quindi non fateci caso, sopportami con tanta
calma e "serenità" e abbiate compassione per chi è giovane dentro. 
Quando ero piccino trascorrevo gran parte delle vacanze estive con i ragazzi del quartiere, non esistevano smartphone o Whatsapp, si dava appuntamento e chi si presentava partecipava ai giochi: guardie e ladri, nascondino, un due tre Stella (immaginate il trauma nell'aver scoperto che il vero nome è UN DUE TRE STAI LÀ) e strega comanda colore (gran parte delle volte accorciato in "Colore, Colore"). 
Quest’ultimo mi divertiva più degli altri perché "la strega" aveva il compito di scegliere un colore e inseguire le povere "vittime" che, nel mentre, dovevano sia cercalo sia sfuggire alle sue grinfie.

Immaginate il caos che si poteva generare quando si sceglieva un colore a dir poco impossibile o lontano da ogni logica.
Ora sicuramente vi starete chiedendo: 

cosa c'entra questa parentesi amarcord con la recensione di oggi?

 Il caldo inizia a mietere le prime vittime?

Oggi vi voglio parlare del nuovo romanzo di Chiara Tagliaferri, edito Mondadori, che si chiama appunto Strega Comanda Colore.
Quando la nonna Viviana muore ballerò sulla sua tomba con delle scarpe rosse». La madre si sente in colpa: «Come ti ho passato tutto questo? Dal sangue?».

 

Strega Comanda Colore [recensione]

Uno dei grandi talenti di Chiara Tagliaferri sta nel dare al lettore tanti piccoli spiragli e frammenti di vita per poi unirli in un'unica grande tela che prende forma.
In ogni capitolo del romanzo ci verrà raccontato un episodio particolare che ha segnato la vita della protagonista: il primo amore, il primo lavoro in Rai, tutte le volte che ha tradito il fidanzato, la fuga di casa, il terribile rapporto con la nonna.
Queste cicatrici confluiranno nella conoscenza e nell'empatia verso la protagonista, creando un vero e proprio rapporto familiare fatto d'amore e conflitto.
Un racconto cinico, spietato e senza peli sulla lingua su come possiamo essere cinici, maligni e su come molte volte siamo le "streghe comanda colore" nella vita altrui. 
Quest’ultimo aspetto è sicuramente quello che mi ha fatto più riflettere e mettere in discussione.


Cosa vuol dire essere una strega comanda colore?


Significa cercare di comandare e imporre un pensiero o un'idea nella vita altrui. Essere prepotente, distruttivo e arrogante con chi non la pensa come te e, come avveniva nel gioco per bambini, se non la si pensa come la strega questi viene distrutto e annientato. 
Le streghe sono le vere piaghe della vita di ciascuno di noi, sono il lato oscuro che dobbiamo combattere ed evitare affinché possiamo tornare a respirare e vivere una vita più calma e serena.
Strega comanda colore è un romanzo empatico, irriverente e riflessivo che scorre con grande facilità; un titolo deciso e forte che porta alla luce il lato oscuro e crudele dei rapporti umani. Tutti quei lati che pensiamo ogni giorno ma non abbiamo il coraggio di dire apertamente perché temiamo il giudizio altrui.
Un titolo che va oltre ogni giudizio e concezione e che vi "stregherà" (ovviamente senza mietere vittime 😝).



Chi è Chiara Tagliaferri? [autrice]

strega comanda colore chiara tagliaferri recensione
Chiara Tagliaferri è nata a Piacenza e oggi vive a Roma. È autrice, insieme a Michela Murgia, dei libri Morgana. Storie di ragazze che tua madre non approverebbe (2019) e Morgana.

L’uomo ricco sono io (2021) pubblicati da Mondadori e ispirati agli omonimi podcast di culto della piattaforma Storielibere.fm.

Ha lavorato per molti anni come autrice di trasmissioni radiofoniche per Rai Radio2 e per Storielibere.fm ha scritto e curato diversi altri podcast. Scrive per le pagine culturali di “Domani” e altre testate.

Nel 2021 un suo racconto è uscito nell’antologia di Ponte alle Grazie Musa e getta. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate).





Si ringrazia sentitamente la casa editrice per averci fornito la copia ARC per questa recensione.

Nessun commento:

Posta un commento