Hallelujah - Kim Fielding & F. E. Feeley Jr LouchoBi BookS Parliamo di libri

News

Hallelujah - Kim Fielding & F. E. Feeley Jr

Buongiorno a tuttз, carз amicicз di LouchoBi Books! 

Mi presento: sono Agnes (mi trovate su Instagram qui) e da oggi porterò su questo blog una sfumatura di rosa. Eh si, lo so che qua siete più abituati a leggere di horror, weird e thriller, ma scommetto che ogni tanto non vi dispiacerebbe sognare ad occhi aperti con qualche libro un po’ più romantico e….. piccante! Eccomi qua allora. Pronta a portarvi ogni tanto una dose di marshmallow al peperoncino.

Visto che siamo quasi ad Halloween, ho deciso di proporvi un romance perfetto per la notte
più spaventosa dell’anno: Hallelujah di Kim Fielding e F. E. Feeley Jr, edito Triskell
edizioni che ringrazio per averci fornito la copia omaggio.

C’è una sorta di immunità nei confronti della paura quando si è tra le braccia della persona che si ama.

La storia inizia nell’estate del 1991. Joseph Moore è il giovane direttore del coro della
Prima Chiesa Battista di Lenora, una piccola città conservatrice e tradizionalista del
Nebraska. Joseph custodisce gelosamente due segreti: è attratto dagli uomini ed è in grado
di vedere i fantasmi. Neanche lui saprebbe dire quale dei due lo spaventi di più.
L’incontro con Kevin farà desiderare a Joseph di affrontare almeno la propria natura,
lasciandosi andare a quei desideri che ha sempre cercato di tenere a bada. Desideri che si
tramuteranno presto in qualcosa di più forte e profondo.
Forze oscure, però, si aggirano a Lenora e presto Joseph e Kevin dovranno affrontare un
nemico tanto potente quanto inafferrabile, che sarà fonte di dolore per i due ragazzi per ben
19 anni….. fino alla resa dei conti.

Un romance paranormale

Se siete amanti del paranormale ma desiderate anche una buona dose di batticuore, questo
libro potrebbe fare al caso vostro. I due generi, infatti, sono ben amalgamati per rendere la
storia interessante e originale. Quello che colpisce maggiormente in questo romance è il
colpo di scena molto inatteso ma che accresce nel lettore la curiosità di scoprire come la
storia andrà avanti. Solo per questo varrebbe già la pena di leggere Hallelujah, ma è giusto
anche sottolineare la bravura con cui viene descritto tutto il percorso di crescita personale di
Joseph.


Un percorso arduo e difficile, accompagnato da una fede religiosa troppo radicata nel cuore
e che porta il protagonista a ingiusti sensi di colpa. La sua capacità di vedere i fantasmi non
la vede come un dono ma come una punizione divina per quello che lui è. Joseph non si
rende conto del grande potenziale che ha a disposizione perché ha paura di affrontarlo. Per
fortuna sul suo cammino incontrerà tante persone, anche le più inaspettate, che lo
aiuteranno a vedere la sua vita da un altro punto di vista. La forza motrice che porterà al
cambiamento dovrà però trovarla dentro di sé scendendo a patti con la propria coscienza.

Demoni interiori e non solo

Dati i temi trattati, l’atmosfera della storia è molto cupa e fin da subito si percepisce il
gravare di una presenza non terrena. Il libro è suddiviso in due parti. La prima è circa un
terzo della storia e si concentra principalmente sul rapporto tra i due protagonisti. Questa
sarà la parte che gradirà maggiormente chi predilige l’aspetto romance, anche se non
mancheranno momenti molto emozionanti da quel punto di vista anche nella seconda parte,
che è invece molto più incentrata sull’azione


Un difetto che potrebbe accusare chi specialmente non è avvezzo al paranormale è la
lunghezza della seconda parte che può risultare un po’ stancante e ripetitiva. Gli amanti del
genere, invece, troveranno le vicende molto avvincenti con scontri senza esclusione di colpi.


Hallelujah è un paranormal romance che vi susciterà un ampio ventaglio di emozioni:
rabbia, angoscia, tristezza, gioia e commozione. Mentre seguirete Joseph e Kevin nelle loro
avventure, accertatevi che dal buio non sbuchi qualche ombra pronta a trascinarvi sulla via
della perdizione.


Chi è l'autore?

Kim Fielding vive in California e viaggia il più spesso possibile. Di giorno è una
professoressa, di notte si precipita in una cabina telefonica per indossare il suo costume da
autrice (che prevede abiti comodi al posto dello Spandex e, purtroppo, è privo di mantello). I
suoi superpoteri includono la capacità di scrivere quasi ovunque, spesso mentre assiste la
sua famiglia. La sua parola preferita per descriversi è "eclettica" e finalmente si è fatta il quinto tatuaggio.

Acquista la tua copia o aggiungila in wishlit QUI!



Si ringrazia sentitamente la casa editrice per averci fornito la copia ARC per questa recensione.

Nessun commento:

Posta un commento